Omaggio a Gottardo Ortelli.
Da colore a colore a cura di Claudio Cerritelli


ore 18.00, Galleria Ghiggini, via Albuzzi 17, Varese
ore 18.00 inaugurazione mostra
con opere di Italo Bressan, Claudio Olivieri, Gottardo Ortelli, Tetsuro Shimizu
orari: lunedì chiuso, tutti i giorni 10.00 / 12.30 e 16.00 / 19.00
La mostra rimarrà visitabile fino a domenica 10 novembre

Un particolare valore affettivo assume la mostra, dialogo “da colore a colore” tra la pittura di Ortelli e quella di alcuni amici pittori (Claudio Olivieri, Italo Bressan, Tetsuro Shimizu), a conferma che la memoria della sua arte è sempre attiva e capace di proseguire nel confronto ideale con gli artisti con i quali ha condiviso la passione luminosa per la pittura.

Piero Chiara nel centenario della nascita


ore 21.00, Villa Calcaterra, via Magenta 70, Busto Arsizio
con Romano Oldrini e Matteo Inzaghi
conduce Bambi Lazzati
con proiezioni di stralci di un documentario realizzato dalla Televisione Svizzera Italiana

Incontro sulla narrativa di Piero Chiara, uno dei più validi narratori di costume del secondo Novecento italiano, maestro nel genere letterario del racconto breve. Dal libro al film: il rapporto tra la letteratura di Chiara e le trasposizioni cinematografiche di alcuni suoi romanzi come “Il piatto piange”, “La spartizione”, “La stanza del vescovo”
Tetsuro Shimizu nasce a Tokyo nel 1958. Dal 1987 vive e lavora a Milano, dove si è formato studiando all’Accademia di Brera, presso la quale oggi trasmette il suo sapere a nuove generazioni di artisti.
Claudio Olivieri nato a Roma nel 1934, inizia la sua carriera tra Milano e Bologna negli anni '50 e '60. Partecipa alle Biennali di Venezia negli anni 1966 e 1986, nel 1980 e 1990 con una sala personale. È tra i maggiori esponenti della Pittura Analitica. I suoi quadri sono stati esposti alla Quadriennale di Roma, a Documenta 6 e in diverse gallerie.
Italo Bressan nasce a Vezzano, Trento, nel 1950. Negli anni sessanta si trasferisce a Milano dove frequenta l’Accademia di Brera e dove già dal 1982 è docente in pittura.
Claudio Cerritelli si è laureato presso l’Università degli Studi di Bologna dove si è perfezionato in Storia dell’Arte Contemporanea. I suoi interessi si sono rivolti verso problemi di interpretazione del ‘900: dal genere del paesaggio al concetto di avanguardia, dalla pittura astrattoinformale alla scultura ambientale, dalle ricerche verbo-visive alle nuove tecnologie. Dal 1994 dirige la rivista di critica e teoria delle arti “Nuova Meta. Parole e immagini”. Dal 1986 è titolare di una Cattedra di Storia dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Vive e lavora a Milano.
Gottardo Ortelli Ha vissuto a Varese e Milano dove è stato titolare di cattedra di Pittura all'Accademia di Brera. Ha avuto una lunga e selezionata carriera espositiva. E' scomparso a Varese nel 2003. Si ricordano le mostre personali al Padiglione d'Arte Contemporanea di Milano, 1984, alla Casa del Machiavelli San Casciano Val di Pesa, 1985, ai Musei di Villa Mirabello a Varese, 1986, le antologiche a Palazzo Forti, Verona, 1993, all'Ikeda Public Museum of Art, Nagano, Giappone, 1994 e al Museo della Permanente a Milano, 1995. Ha partecipato alla Biennale di Venezia nel '72, '82, '86, alle Quadriennali di Roma e a mostre come Empirica (Rimini 1975), Cronaca (Modena, 1976), Marta & Maria (Firenze, Ferrara 1977), Disseminazione (Varese, 1978), Dal Colore al colore (Mi 98).